Reportage

Bella quanto importante vittoria per il Santa Sabina che ipoteca almeno il secondo posto del girone B, puntando ancora allo scranno della capolista Vis Nuova Alba distante tre punti.

 Al contempo, tenendo dietro Passignano, prossima avversaria dei nostri atleti, si alimenterebbero le speranze del Santa Sabina di promozione diretta annullando lo svolgimento dei Play-off nel caso in cui i punti di differenza fossero almeno 10 proprio sopra la terza in classifica.

Partenza soft per il Santa Sabina con il Piegaro che prova a imporre i propri ritmi, creando subito dei seri pericoli colpendo anche una traversa. 

Riusciamo a prendere le misure - afferma mister Talli, che continua - ci aggiustiamo tatticamente e iniziamo a giocare come sappiamo: palla a terra sfruttando le qualità tecniche dei nostri giocatori. 

Andiamo vicini al vantaggio con Vazzana, che da posizione decentrata supera un avversario e calcia in porta trovando l'opposizione del bravo portiere ospite che, però, nulla può pochi minuti dopo sulla punizione dello stesso Vazzana per la rete del vantaggio.

Gol che ci dà ancora più fiducia. Continuiamo a giocare e troviamo il raddoppio con Cecchetti con un bel tiro in diagonale. 

Dallo 0-2 al 90' il Santa Sabina riesce a tenere botta, controllando senza mai rischiare eccessivamente.

Andiamo vicini più volte al 3-0, tra le altre occasioni con il palo di Plaku rientrato in campo dopo oltre un mese di stop forzato a causa di problemi fisici.

Imprecisi noi. Bravo il loro estremo difensore.

Usciamo dal campo con tre punti importanti che ci garantiscono aritmeticamente (almeno) il secondo posto.  Manteniamo tre punti di distacco dal primo posto e ci proiettiamo sul big match di domenica quando a Santa Sabina ospiteremo il Passignano.

 

Una vittoria ci permetterebbe di allungare il distacco a 10 punti, margine con il quale eviteremmo la disputa dei Play-off.

 

In bocca al lupo ai ragazzi e allo staff.
FORZA SANTA!