Reportage

Altro match rocambolesco, ricco di gol e dal quale l'undici di mister Talli esce forse con qualche rimpianto nonostante l'inferiorità numerica. 
Ne approfitta la Vis Nuova Alba che passa 0-2 contro il Settevalli Pila e si porta a +3 dal Santa Sabina.

Ci affidiamo alle parole di mister Alessio Talli per analizzare insieme il match e vi lasciamo qua sotto il link con gli highlights della gara.

Partita difficile in un campo che sapevamo ci avrebbe creato problemi, contro una squadra - per di più - vogliosa di punti salvezza. 

Siamo partiti bene creando due occasioni con Vazzana che prima si fa ribattere la conclusione e poi viene atterrato dal portiere avversario ma, per il direttore di gara, è tutto regolare.

Ma alla prima occasione è il Madonna Alta a passare in vantaggio su una punizione ben calciata sulla quale un uomo lasciato colpevolmente solo riesce a insaccare agevolmente per l'1-0 casalingo.

Abbiamo reagito bene, trovando subito il pareggio con il rigore procurato da Bura e trasformato da Vazzana.

QUI GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA: https://youtu.be/r2ILAXqOzN4

Il secondo tempo è iniziato con lo stesso copione del primo: siamo noi a fare la partita andando vicini alla rete più volte prima di colpire con Bura che non fallisce il tap-in dopo la ribattuta del portiere avversario.

Da questo momento il Madonna Alta cerca di trovare la via del pari con palle aeree. Avremmo diverse occasioni per chiudere il match con la rete dell'1-3 ma al contrario è la squadra di casa a segnare per il 2-2 definitivo dopo una palla lanciata in area e allontanata male, provocando poi la conclusione vincente.

Ci abbiamo provato fino alla fine, nonostante fossimo rimasti in dieci, ma la gara termina in pareggio.
Un punto che ci allontana dal primo posto, ma con ancora cinque partite da giocare può succedere di tutto.

Ora - dunque - subito al lavoro per preparare un'altra trasferta su un campo difficile come quello di Spina. 

Dobbiamo ancora fare i conti con problemi fisici, covid, squalifiche e non sarà facile. Ma questa squadra proprio nei momenti di emergenza ha saputo dare il meglio di sé. 

Speriamo che ci si possa ripetere anche questa volta.

E noi ce lo auguriamo, rinnovando un grande in bocca al lupo alla squadra!

FORZA SANTA!