SantaSabina...News

Trascorsi i bagordi nella splendida cornice della nostra “Coccinella” dove si è consumata “l’ultima cena” per quanto riguarda la stagione calcistica 2018-19, alla quale hanno partecipato circa 400 persone (e dopo essersi coricati alle 2 di notte per aver rassettato il tutto…), ci svegliamo presto per recarci alla volta di Collazzone presso il bellissimo impianto “L. Cascianelli” per onorare la convocazione di Mr Fochini alle 08:15 e disputare le fasi finali del “Torneo dell’amicizia” ospiti dell’ Olympia Collepepe-Pantalla. La formula antimeridiana prevede 2 giorni all’italiana da 4 squadre ciascuno.

Il nostro gruppo 2009-10 misto, sfoggia la tradizionale casacca a strisce verticali rossoblù. Nel girone, nell’ordine ci misuriamo prima con i padroni casa, poi con i nostri “cugini” del Solomeo e in ultimo con l’ AMC98

Partiamo sicuramente frastornati vuoi per aver dormito poco (basti guardare le facce negli spogliatoi…) vuoi per il fatto di aver miscelato 9 ragazzini di 3 gruppi differenti…fatto sta che, come direbbe il mitico Oronzo Canà: “tutta colpa di quel gol a freddo… ” non riusciamo a far girare palla come vorremmo e il primo match ci vede uscire sconfitti si, ma con la consapevolezza di larghi margini di miglioramento.

Nel campo a fianco, intanto, AMC98 supera SOLOMEO

La gara con quest’ultimi è ricca di emozioni. In campo ci sono ex da entrambe le parti, amici di scuola, parenti…stavolta sblocchiamo noi il risultato con Dentecchi e raddoppiamo con Carlani bravo a girare di testa su calcio d’angolo. Gol con dedica a forma di cuore (#vattelapescaachi…) e tutti a bagnarsi le teste in attesa di tornare dentro per i secondi 10 minuti dove chiudiamo la pratica con Minestrini e Antognelli.

La gara tra AMC98 e OLYMPIA è ancora appannaggio degli ospiti.

Affrontiamo la terza e ultima sfida delle qualificazioni tra gli inebrianti profumi provenienti dalle cucine. Il menù è da gourmet. Pasta corta con pomodorini, pancetta e timo, roastbeef con scaglie e balsamico, patatine e gelato. Acqua e vino a volontà. Come…? La sfida con l’AMC98? Ah…l’abbiamo vinta noi ma che ci importa…ora si pranza…

Dal tabellone “elettronico”…si evince che siamo passati come secondi. Ci attende un altro quadrangolare con NESTOR, ANGELANA e ancora AMC98

La formula postmeridiana prevede 1 tempo unico da 12′.

Con i blu di Marsciano è una lotta a viso aperto, ci siamo incontrati così tante volte che i ragazzi si salutano chiamandosi per nome…

E tanto siamo amici, e tanto ci vogliamo bene che la gara si chiude in parità. 1-1 non si fa male nessuno.

È l’ora della verità. Mezzogiorno di fuoco è passato da 4 ore ma il caldo ci ha fatto riempire le borracce almeno 9-10 volte. Di fronte ai nostri portacolori c’è la corazzata in maglia nera dell’Angelana che ha passato il turno del mattino a punteggio pieno. Partiamo concentrati e speranzosi ma i neri sono più concreti e riescono a passare in vantaggio. La speranza, però si sa, è l’ultima a morire e con grande reazione collettiva troviamo il pareggio. 2 punti in altrettante gare. Non male per un gruppo che ha giocato insieme per la prima volta oggi.

L’ultima fatica di questa strepitosa giornata ci vede impegnati per quella che è più una proforma che una partita. I ragazzi (e i genitori come anche il mister e gli accompagnatori) sono esausti dalle molteplici gare vissute a 1000 e dal sole che ha picchiato come un fabbro per tutto il giorno. L’AMC98 ci crede più di noi e ci liquida con un perentorio 3-1.

Finalmente possiamo rilassarci e rigenerarsi sotto le docce per poi essere celebrati tutti insieme per questo meraviglioso 8° torneo dell’amicizia. Trofei uguali per tutti, divertimento uguale per tutti, esperienza unica e uguale per tutti

Grazie Olympia Collepepe Pantalla

1-2-3 Santa Sabina olè!